Eventi

  • Festival degli Agrichef Abruzzo: appuntamento il 21 gennaio all'Alberghiero "De Cecco" di Pescara

    Appuntamento il 21 gennaio a Pescara con il Festival degli Agrichef organizzato da Turismo Verde Abruzzo di Cia-Agricoltori Italiani. La manifestazione intende valorizzare le risorse messe in campo dagli agriturismi del territorio, dalla produzione in loco alla ristorazione e si terrà all’Istituto Alberghiero “De Cecco”, in via dei Sabini. La rassegna prenderà il via alle ore 9:00 con l’arrivo dei partecipanti, alle ore 10:00 proseguirà con il seminario “La riscoperta della cucina contadina e la biodiversità agronomica”, seguiranno la narrazione e la valutazione delle ricette. Gli Agrichef selezionati si affronteranno in un evento culinario che vuole anche essere un momento di confronto e di crescita professionale. I cuochi professionisti, durante la preparazione dei piatti, verranno infatti affiancati dagli studenti coinvolti nella sezione didattica di cucina contadina. Otto le aziende agricole che, con i rispettivi cuochi di riferimento, prenderanno parte a questa edizione: ‘Rosso di Sera’ di Domenica Trovarelli, ‘L’Antico Tratturo’ di Nico Ciavalini, ‘Fattoria Maria Donata’ di Stefania Sergiampietri, ‘La Porta dei Parchi’ di Nunzio Marcelli, ‘L’Uliveto’ di Daniela Nepa, ‘L’Aperegina’ di Marino Recchini, ‘Capodacqua’ di Annamaria Di Furia, ‘Bellavista’ di Assunta De Michele. 
    Interverranno Alessandra Di Pietro, dirigente dell’Istituto Alberghiero “De Cecco”; Gino Primavera, gastronomo; Leonardo Seghetti, tecnologo alimentare; Mauro Di Zio, presidente Cia Abruzzo. La giuria tecnica sarà composta da Lorenzo Pace, presidente dell’Unione Cuochi Abruzzesi; Enrico Bruno, presidente del Lions Club di Pescara; le giornaliste Monica Di Pillo e Iolanda Ferrara.

    Durante la manifestazione sarà allestito uno stand dedicato ai prodotti abruzzesi tradizionali curato dalla Rete Abruzzese dei Mercati Contadini aderenti al circuito della “Spesa in Campagna” della Cia.

  • "Le frontiere di una moderna viticoltura"

    E' in programma martedì 29 ottobre 2019 alle ore 16,30, presso l'Hotel Villa Medici di Rocca San Giovanni, il convegno dal titolo "Le frontiere di una moderna viticoltura". Al centro dell'incontro le tecniche adatte a soddisfare una viticoltura moderna, eseguite con il preciso scopo della qualità, sia che si adottino sistemi di coltivazione convenzionale che sistemi di coltivazione biologica. Dopo i saluti istituzionali seguiranno i seguenti interventi: 
    Le prospettive del mercato vitivinicolo abruzzese - Domenico Mastrogiovanni
    Il valore di un vivaismo di qualità - Fabio Burroni
    Impianto e allevamento di un vigneto a controspalliera - Matteo Tonghini
    Malattie da quarantena e altre emergenze sanitarie - Roberto Lorin
    Opportunità offerte dal consorzio Vititalia - Gianluigi Vindimian
    Le conclusioni sono affidate a Nicola Antonio Sichetti, Presidente Cia Chieti-Pescara.

    A seguire aperitivo cenato offerto a tutti i partecipanti

    L'hotel si trova a Rocca San Giovanni in C.da Santa Calcagna, 71 (nei pressi dell'Uscita A14 - Lanciano).

  • "Filiere produttive a vocazione territoriale"

    CONVEGNO: FILIERE PRODUTTIVE

    Appuntamento mercoledì 23 ottobre presso il Castello Chiola, a Loreto Aprutino, con la tappa abruzzese del #roadshow di Cia - Agricoltori Italiani per presentare il progetto di riforma “Il Paese che vogliamo”

     

    ore 10.00 Saluti

    Gabriele Starinieri | Sindaco Loreto Aprutino

    Emanuele Imprudente | Vicepresidente Giunta Regionale Abruzzo

    Antonio Zaffiri | Presidente Provincia Pescara

    ore 10.45 Relazioni

    Luca Brunelli | Presidente Cia-Agricoltori italiani Toscana

    Serena Tarangioli | CREA

    ore 11.30 I Casi regionali

    Valtiero Mazzotti | Direttore Generale Agricoltura - Regione Emilia-Romagna

    Roberto Scalacci | Direttore Agricoltura E Sviluppo Rurale - Regione Toscana

    Giuseppe Cavaliere | Dirigente servizio promozione delle filiere,

    Dipartimento agricoltura - Regione Abruzzo

    ore 12.30 Tavola rotonda

    Sistemi produttivi locali e sviluppo rurale

    Mauro Di Zio | Presidente Cia-Agricoltori Italiani Abruzzo

    Mauro Febbo | Assessore attività produttive, turismo beni

    e attività culturali - Regione Abruzzo

    Gennaro Strever | Presidente CCIAA Chieti-Pescara

    Giammarco Giovannelli | Presidente dell’Unione del Commercio

    e del Turismo della Provincia di Teramo

    e Presidente Federalberghi Abruzzo

    Modera

    Roberta Mancinelli | Giornalista TG3 Abruzzo

    ore 13.30 Conclusioni

    Dino Scanavino | Presidente nazionale Cia-Agricoltori italiani

  • “Tipici da spiaggia”, appuntamento a Montesilvano

    Prosegue il calendario dell’iniziativa “Tipici da spiaggia”, promossa da SIB Balneari Confcommercio negli stabilimenti della nostra regione con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole alimentari, forestali e del turismo. Dopo il primo evento tenutosi sabato 29 giugno, i prossimi appuntamenti si terranno sabato 27 luglio e 31 agosto, sempre presso lo stabilimento balneare “Voglia di Mare” a Montesilvano.  La Cia Agricoltori Italiani d’Abruzzo, che ha aderito con slancio all’iniziativa ritenendola opportuna e idonea a divulgare la cultura dei prodotti tipici e di qualità, caratteristiche peculiari delle aziende agricole associate, sarà presente con la propria Associazione “La Spesa in Campagna”, vera animatrice degli incontri. Alle ore 17:00 si terranno interessantissimi laboratori didattici, il 27 luglio sul tema “Dal latte al formaggio” e il 31 agosto sul “Fantastico mondo delle api”, mentre dalle 18:00 in poi si svolgerà il Mercato Contadino della Cia, con degustazioni di prodotti tipici di qualità accompagnate da musica popolare. “Filiera corta, amicizia lunga” è il patto che l’Associazione “La Spesa in Campagna” della Cia, col proprio Mercato Contadino, propone ai consumatori, che possono incontrarsi direttamente con reciproco vantaggio. Del resto ogni iniziativa che, come questa, si pone l’obiettivo di promuovere la tradizione enogastronomica italiana e rafforzare il connubio fra turismo, cibo e agricoltura, non può non vedere la Cia tra i protagonisti e gli animatori. Così sarà anche stavolta, tanto che sia Mauro Di Zio, Presidente regionale e Vice Presidente nazionale della Cia-Agricoltori Italiani, sia Riccardo Padovano, vice Presidente del SIB Sindacato Italiano Balneari aderente a Confcommercio, presenzieranno alla manifestazione ed interverranno sul tema. Cia-Agricoltori e SIB intendono sottolineare come la vacanza balneare possa essere, sia per i turisti locali che per quelli che vengono in Abruzzo da fuori regione, un’occasione per far conoscere ed apprezzare il nostro territorio attraverso la degustazione di specialità locali (vini, formaggi, olio, frutta, ecc.), e di qualsiasi altro prodotto della nostra terra, presentati in spiaggia dagli stessi agricoltori. La bontà dell’iniziativa è ulteriormente dimostrata dal fatto che sia stata sposata dal Ministero del Turismo e dell’Agricoltura, al quale non può sfuggire l’importanza di promuovere turisticamente i territori e di esaltare le nostre eccellenze agroalimentari attraverso un modello di sviluppo che passi anche attraverso l’abbinamento agricoltura-turismo. In estate i nostri stabilimenti balneari diventano i luoghi della socializzazione, le nuove piazze dove ci si incontra, si familiarizza, si scambiano opinioni e pensieri e dove si può far conoscere meglio le eccellenze del territorio e della nostra agricoltura. La Cia e S.I.B. puntano ad una reciproca e benefica contaminazione di interessi riguardanti le economie dei propri associati e la sempre maggiore affermazione di una vera cultura enogastronomica, la quale può fare da traino affinché anche il turista balneatore sia stimolato a visitare il nostro meraviglioso entroterra. Non per nulla il progetto della Cia-Agricoltori Italiani denominato “La spesa in Campagna”, tende proprio a consentire che il consumatore abbia la possibilità sia di conoscere il produttore e di apprezzarne la passione e la dedizione, sia di fare acquisti di qualità in vendita diretta. Anzi, vale la pena ricordare che da tempo sono stati aperti anche due punti vendita urbani: il “Mercato Contadino” in Via Eusanio Stella a L’Aquila e “La spesa in Campagna” a Pescara in Via Firenze, 111.

LA CONFEDERAZIONE ITALIANA AGRICOLTORI (CIA) E' UN'ORGANIZZAZINE LAICA ED AUTONOMA DAI PARTITI E DAI GOVERNI.

Opera in Italia, in Europa e a livello internazionale per il progresso dell'agricoltura e per la difesa dei redditi e la pari dignita degli agricoltori nella societa Organizza gli imprenditori agricoli e tutti coloro che sono legati all 'attivita agricola da rapporti non transitori. La Cia si articola in associazioni di categoria, istituti e societa che operano per la sicurezza alimentare e la salvaguardia dell'ambiente, nel campo dell'assistenza previdenziale, sociale, sanitaria, fiscale e tributaria, della consulenza tecnica, della formazione, dell'assicurazione, dell 'agriturismo, dell'agricoltura biologica e per la tutela degli anziani, delle donne e dei giovani La confederazione ha rappresentanti nei -'maggiori organismi internazionali, comunitari, nazionali, regionali e provinciali

Sedi Regionali